Perché dovresti avere un piano di trasporto sanitario?

Perché dovresti avere un piano di trasporto sanitario?

Voglia di viaggiare, ma in sicurezza

Tutti ci auguriamo di essere in piena salute, sempre. Soprattutto quando siamo lontani dal nostro ambiente, dalla famiglia, dalle nostre abitudini.

Quando si è lontani da casa, in un'altra città o in un'altra nazione, ammalarsi improvvisamente, scoprire di avere una patologia, subire un grave infortunio che invalida nei movimenti e nella propria autonomia, significa essere colti nella più assoluta vulnerabilità.

In un mondo sempre più globalizzato, in cui viaggiamo quotidianamente, avere un piano di trasporto sanitario ci può consentire, in caso di imprevisti, di poter tornare nella nostra città e farci curare nel nostro ospedale di fiducia, vicino alle persone che amiamo. Per chi viaggia molto in vacanza all'estero, per chi si sposta tanto per lavoro in giro per l'Italia, per uno studente universitario fuori sede, chiunque potrebbe aver bisogno di un supporto, per non rimanere isolato in situazione di difficoltà.

Viaggia dove vuoi, alla tua salute ci pensiamo noi!

Sottoscrivendo un piano sanitario Air Ambulance, potrai viaggiare dove vuoi e tornare a casa in modo completamente gratuito, in caso di necessità.

Scrivici su WhatsApp

Per questo motivo nel corso degli ultimi anni, si è particolarmente sviluppato un servizio di assoluta utilità, come il trasporto sanitario privato. Diverse assicurazioni sanitarie e mutue sanitarie hanno infatti realizzato piani sanitari con cui è possibile far rientro nella propria città, gratuitamente o con forti agevolazioni, in maniera rapida e sicura, a seguito di malattia o gravi infortuni.

Trasporto sanitario, un servizio in evoluzione

Solo 50 anni fa, il sistema di assistenza sanitaria extraospedaliera era molto diverso da come lo conosciamo oggi. Le ambulanze private erano poco più che “furgoni” adattati per trasportare pazienti colpiti da malore o coinvolti in incidenti stradali.

Le tecniche di soccorso si limitavano a manovre di base eseguite senza l'ausilio di alcun dispositivo e le uniche attrezzature a disposizione dei soccorritori erano una bombola di ossigeno e le barelle, discendenti dirette dei modelli da campo. Non esisteva ancora un vero e proprio “vano sanitario” ed il comfort del paziente non era certo una priorità.

Questi aspetti negli anni, per fortuna, sono stati abbondantemente rivisti e per fortuna il servizio di trasporto sanitario privato in Italia ha ricevuta una grande spinta in avanti, come qualità di servizi, come professionalità degli operatori sanitari e come tecnologie adoperate per migliorare l'ergonomia del viaggio e lo stato di salute del paziente.

Lo stesso equipaggio è formato da personale specializzato e addestrato con corsi di formazione continui, in quanto le licenze sono garantite solo a patto di elevati standard qualitativi di assistenza.

I mezzi per il trasporto sanitario

La crescita tecnica e diversi investimenti nel settore, hanno portato diverse aziende private ad avere mezzi di trasporto sanitari di avanguardia tecnologica, spesso più performanti di quelli utilizzati nell'ambito pubblico. All'ambulanza stradale, fatta con mezzi di trasporto come furgoncini agili ma dotati di tutti i comfort, si è aggiunto il trasporto con treno ambulanza, per un trasporto sicuro, ancor più rapido e confortevole, il trasporto con volo aerosanitario, per coprire lunghe tratte in brevi tempistiche ed anche il trasporto sanitario con idroambulanza, per quei casi in cui il trasporto tra le onde, risulta più efficiente per determinate casistiche.

In tutti questi casi i mezzi sono attrezzati come dei veri e propri mini-ospedali mobili, per il contenimento di problematiche traumatiche e virologiche. Non è un caso che il trasporto sanitario ha avuto una incredibile importanza negli ultimi anni di pandemia, per la gestione ed isolamento delle persone che contraevano il covid-19, per garantire un trasporto sicuro sia per il paziente, sia per gli operatori che lo assistevano.

Quanto costa il servizio di trasporto sanitario?

A dispetto di quanto si possa immaginare, il servizio di trasporto sanitario non prevede assolutamente costi proibitivi, anzi, spesso questi sono molto accessibili e danno certamente una maggiore sicurezza in caso di viaggi in Italia o all'estero.

Spesso questi piani si dividono in due categorie: trasporto sanitario in Italia, per chi si sposta spesso o risiede fuori città; trasporto sanitario Europa e Mediterraneo, per chi viaggia spesso fuori dall'Italia, per lavoro o vacanze e vuole avere la certezza di avere sempre le migliori cure possibili, con le eccellenze sanitarie italiane; trasporto sanitario nel mondo, per chi viaggia per tutti i continenti e vuole rientrare in Italia. Questo ultimo servizio è certamente il più oneroso.

All'interno del nostro portale Mutuasemplice.it, potrai trovare delle offerte particolarmente convenienti per il trasporto sanitario privato, sia all'interno di piani sanitari dedicati a questo servizio (come, ad esempio, con Air Ambulance), sia in piani sanitari più completi.

Compara le migliori coperture di sanità integrativa e scegli quella perfetta per te!

Compara coperture sanitarie