Cos’è un’assicurazione sanitaria integrativa?

Iniziamo dalle basi, per capire meglio di cosa parliamo, quando trattiamo il tema assicurazione sanitaria integrativa. In Italia esiste una vasta offerta di assicurazioni e mutue sanitarie che offrono piani sanitari integrativi, per tutelare la salute delle persone che le sottoscrivono.

In base alle garanzie offerte dall’assicurazione o dalla mutua sanitaria, l’assicurato avrà la possibilità di accedere a prestazioni sanitarie a prezzi fortemente agevolati, se non addirittura in modalità gratuita. Spesso le coperture sanitarie contemplano un network di strutture convenzionate, in cui il socio può tranquillamente sostenere le prestazioni di cui ha bisogno, senza dover sborsare nulla. In alternativa spesso vengono previsti dei rimborsi totali o parziali, per le prestazioni effettuate “out network”, cioè in strutture non convenzionate.

Questo consente all’assistito di poter effettuare le prestazioni di cui ha bisogno, in tempi molto più rapidi di quelli delle strutture pubbliche, ed in strutture private di qualità, risparmiando molto, soprattutto nel caso di grandi interventi o ricoveri.

Polizza assicurativa sanitaria: quali servizi offre?

Partiamo dal presupposto che esistono moltissime tipologie di servizi e garanzie, che possono essere contemplate in un piano sanitario.

Principalmente i piani sanitari integrativi consentono di poter effettuare prestazioni mediche con tempistiche brevi, presso medici e strutture private, ma avendo una fortissima agevolazione economica.

Risparmio su visite mediche, interventi chirurgici, diarie da ricoveri, analisi del sangue, spese odontoiatriche, sono solo alcune delle prestazioni che possono essere integrate.

Ai tanti servizi e alla molteplicità di piani sanitari si aggiungono dettagli come franchigie, quote a carico dei soci, massimali, carenze ecc, che per essere correttamente compresi dalle persone che vuole assicurarsi, hanno bisogno del supporto di una consulenza professionale o di una comunicazione chiara e sincera, motivo per cui abbiamo deciso di lanciare Mutuasemplice.it, proprio per aiutare gli utenti nella scelta del piano sanitario più in linea con le proprie esigenze.

Come funziona la copertura delle spese mediche?

Compresi i servizi ottenibili con un piano sanitario, è importante capire come funziona nel concreto, come usufruirne ed eventuali problematiche nel farlo. In realtà il tutto è molto semplice, se la comunicazione è chiara.

Solitamente, le alternative che avrai saranno due:

·         Prenotazione di prestazioni mediche presso centri “in network” (convenzionati): solitamente la mutua o la compagnia assicuratrice consentono di prenotare la prestazione direttamente con app, area privata sul sito o telefonicamente. Molto spesso la copertura è in formula diretta. Quindi il costo della prestazione sarà coperto direttamente dalla compagnia (in percentuale relativa a franchigie e quote a carico del socio contemplate).

·         Prenotazione di prestazioni mediche presso centri “out network” (NON convenzionati): in questo caso, visto che la Mutua o l’assicurazione non hanno un rapporto diretto con la struttura che viene scelta, hanno bisogno di ricevere la fattura da parte dell’assicurato. Una volta ricevuto questa, nel giro di pochi giorni viene effettuato il rimborso totale o parziale, della somma pagata.

Solitamente l’offerta di strutture convenzionate è di qualità e ben distribuita sul territorio, in caso di assicurazioni a carattere nazionale.

Quasi tutte le assicurazioni, o comunque le migliori sul mercato, oltre a mettere a disposizione dei propri assistiti un’area riservata nel proprio sito web, offrono anche l’accesso ad una comoda app mobile, con la quale la gestione di prenotazioni e richieste rimborsi è molto comoda e rapida.

Con una polizza sanitaria integrativa avrai la sicurezza di poter ricevere assistenza medica in breve tempo, presso strutture specializzate ed a prezzi convenzionati. Un bel modo di tutelare la tua salute e quella della tua famiglia.

Come scegliere la copertura sanitaria migliore?

Mutuasemplice.it nasce proprio per questo, per aiutare tutti gli utenti a scegliere consapevolmente. Abbiamo fatto però una scelta molto netta: puntare sulle mutue sanitarie, anziché sulle classiche assicurazioni sanitarie.

I motivi?

Ce ne sono molti:

  1. Costi spesso più bassi
  2. Nessun limite di età in ingresso e in entrata
  3. Detraibilità fiscale
  4. Copertura di patologie pregresse
  5. Affidabilità e valori di una no profit

Abbiamo comunque realizzato un articolo sul perché scegliere una copertura mutualistica, che vi invitiamo a scoprire.

scritto da: Antonello Ceci il 02/11/2021 alle 11:04